Pubblicato il: 26 Mar 2009

Curriculum Vitae: Gli errori da evitare!

CONSIGLI UTILI: 10 errori da evitare nella stesura di un Curriculum Vitae

Ecco un elenco dettagliato degli errori in cui il candidato incappa più spesso nella preparazione del curriculum vitae.

1. Non scrivete il vostro curriculum con "l'acqua alla gola": la fretta è sempre nemica della precisione. Dedicate alla stesura tutto il tempo necessario, ed evitate di essere generici.

2. Non scrivete il curriculum a mano se non è richiesto, ma sul computer e non inviate mai fotocopie, ma sempre l'originale.

3. Non utilizzate la carta uso bollo o carta da lettere estrosa, colorata o in formati che non siano l'A4. Non usate nemmeno biro o stilografiche con l'inchiostro colorato.

4. Non allegate biglietti da visita, foto se non richieste, diplomi o attestati.

5. Rileggete sempre il CV e, se trovate qualche errore, evitate gli interventi con il "bianchetto" o le annotazioni aggiunte a mano.

6. Non scrivete mai in terza persona, ma usate sempre la prima: il tono risulterà comunque professionale, ma non burocratico.

7. Non bluffate mettendo nel testo notizie false o competenze o, ancora, titoli che non possedete.

8. Attenzione alla riservatezza. Mai menzionare nel CV dati riservati sull'azienda in cui lavorate, per esempio nomi e cognomi di dirigenti da cui dipendete o di subalterni, l'organigramma, nuove operazioni che la società non ha ancora reso pubbliche.

9. E' sbagliato omettere i nomi delle aziende in cui si è lavorato, magari per mascherare un curriculum un pò troppo spezzettato. Bisogna invece indicare nel CV le esperienze di lavoro anche brevissime, per evitare i "buchi" lavorativi.

10. Non scrivete il curriculum vitae in lingua straniera se non è richiesto. Scrivere un CV in inglese per dimostrare di conoscerlo è addirittura  sconsigliato.

 

Manifestazioni

11° Incontro

Turismo e Cultura